domenica 27 giugno 2010

Biscottoni al cioccolato bianco e mirtilli rossi


A colazione non si ingrassa, chi non conosce questa regola elementare che migliora la vita di tutti noi? Ok, lo so, è spudoratamente falsa, ma l'ho fatta mia e quindi per colazione mi piace preparare dei dolcetti, e tanto per rimanere collegata al post dei bastoncini di sicuro l'autoproduzione dolciaria è senz'altro molto più salutare di merendine e biscotti industriali (anche se ammetto di amare follemente questi ultimi, sogno infatti di vivere in un famoso mulino...)
Lo scorso weekend io e Lele avevamo in programma la piscina, ma le bizze metereologiche ci hanno portato a scoprire un delizioso borgo medievale non lontano da qui... Come souvenir della giornata abbiamo preso dei biscottoni al cioccolato bianco e mirtilli rossi, che con mio grande rammarico ho scoperto di provenienza olandese, e non quindi fatti dalle rugose manine di vecchiette locali come sognavo... Ma comunque erano davvero buoni e quindi oggi ho cercato di riprodurli, cercando in rete una ricetta di cookies e modificandola...
Il risultato non è identico a quelli acquistati, ma comunque buono...
Credo però che la prossima volta metterò il burro freddo a pezzetti, anziché fuso...
A parte questo, wow mancano poche ore alla colazione!
Fine del momento da logorroica, passiamo alle cose serie!
Ingredienti:
130 gr di zucchero
100 gr di burro fuso fatto precedentemente intiepidire
1/2 cucchiaino di vaniglia bourbon in polvere
150 gr di farina
100 gr di cioccolato bianco
50 gr mirtilli rossi secchi
1 cucchiaio di latte
Tagliare il cioccolato bianco in piccoli cubetti e dividere i mirtilli a metà (magari è eccessivo, ma mi sembravano un po' grandetti)
In una ciotola mescolare tutti gli ingredienti fino a formare una palla.
Staccare dei pezzi e ricavare delle palline da appiattire leggermente direttamente sulla leccarda ricoperta da un foglio di carta forno.
Cuocere a 175° per 15 minuti.
Related Posts with Thumbnails