mercoledì 23 giugno 2010

Per i capitani di.... ieri: bastoncini di pesce


Rieccomi in cucina...
La ricetta di oggi non è certo innovativa, ma a noi piace tanto, in più abbiamo una particolare devozione per le cose simil-industriali autoprodotte (visto che chissà cosa ci trovi dentro in quelle da super, ma ora basta o mi toccherà chiudere il blog al terzo post) e inoltre trovo sia molto adatta a chi ha piccoli capitani di domani, visto che a volte è difficile fargli amare il pesce... Anche se ultimamente ho l'impressione che i bimbi di oggi siano buongustai, non piccoli mostri come me da bambina che non apprezzavo niente... Come si cambia! Ma questa è un'altra storia!
E quindi ecco qui la ricetta di oggi, può essere realizzata anche con altri tipi di pesce ovviamente , nel nostro freezer c'era del filetto di pesce persico e ho sperimentato questo.
Le dosi sono per due persone.
- 300 gr di pesce persico
- 1 uovo
- pane grattugiato
- una spolverata di miscela di erbe aromatiche (santoreggia, maggiorana, basilico, salvia, senape, rosmarino, alloro, cipolla. Ma va bene qualsiasi mix di erbe)
- sale
- olio extravergine d'oliva
Eeeeh il procedimento è davvero complesso! Si, si...
Tagliare il pesce a bastoncini e asciugarlo per benino con uno scottex.
Sbattere l'uovo con il sale e le erbe. Salare il pane grattugiato.
Passare i bastoncini di pesce nell'uovo e successivamente nel pane.
Disporre i bastoncini in una teglia, aggiungere un filo d'olio e infornare a 180-200° per circa 15-20 minuti, o finché i bastoncini sono dorati.
Io li ho serviti con un contorno di patatine tagliate da frittura, ma ovviamente cotte in forno... La nostra cucina non conosce le parole "fritto, frittura, friggere"...
Approfitto di questa ricetta anche per presentarvi il nostro elegantissimo e finissimo servizio di piatti, tzé neppure la casa reale ha oggetti così rinomati!
Related Posts with Thumbnails