venerdì 3 settembre 2010

Muffins salati al salmone ed erba cipollina


Se finora nella cucina di Mau e Lele muffins = colazione da oggi qualcosa cambia. Si muffins = cena. O meglio cenaperitivo per due. Nella mia vita solo una volta ho fatto dei muffins salati (credo), ma non erano venuti un granché, per cui non ci ho più provato. Ma stavolta mi sentivo particolarmente ispirata e ho voluto ripetere l'esperienza, come sempre inventando di sana pianta, ho seri problemi a seguire ricette sui muffins, con questa storia del procedimento approssimativo mi sono convinta che tutto possa essere molto approssimativo, per cui ho aperto frigo e dispensa e mi sono lasciata ispirare. Ho visto il salmone e pensato che era cosa buona. In dispensa i fiocchi di miglio (comprati con l'obiettivo di mangiarli tutti i giorni per ottenere una folta chioma sana e bella) gridavano vendetta da mesi (si, dopo un giorno ho smesso di torturarmi a colazione, con il latte fanno pietà). E nel nostro piccolissimo giardino il ciuffo di erba cipollina mi implorava di avere degno uso prima di sparire in vista della stagione fredda. Ho dato retta a tutto e anche a qualcos'altro, così sono nati questi muffins. Che a dirla tutta sono anche un concentrato di salute con gli omega3 del salmone, le mirabolanti proprietà del miglio (che scopro solo ora, ripeto, per me miglio = capelli forti... ora mi toccherà usarlo più spesso) ecc ecc.
Direi che è ora di passare alla ricetta!

250 gr di farina 00
100 gr di fiocchi di miglio
150 gr di salmone affumicato
50 gr di parmigiano grattugiato
1 cucchiaino di sale
250 ml di latte
50 ml olio evo
50 ml acqua
2 uova
1 bustina di cremor tartaro (o lievito)
pepe bianco qb
1 mazzettino di erba cipollina
aneto secco qb

Per decorare:
Semi di sesamo
Semi di papavero

Solito procedimento delle 2 ciotole. In una mettete la farina, i fiocchi di miglio, il parmigiano, il lievito, il sale, il pepe, l'aneto e mescolate. Nell'altra ciotola mettete il latte, le uova, l'olio, l'acqua e mescolate. Mettete il salmone nel mixer e azionate per pochi secondi. Con le forbici tagliuzzate l'erba cipollina. Aggiungete l'erba cipollina e il salmone al composto liquido e subito dopo versate nella ciotola il composto di ingredienti secchi. Mescolate con la forchetta. Otterrete un composto dalla consistenza piacevole, oserei dire quasi spumoso, credo sia dovuto ai fiocchi di miglio. Rivestite uno stampo da 12 muffins con i pirottini di carta, oppure ungete e infarinate lo stampo, versate il composto e ricoprite con i semi, infornate a forno freddo impostando una temperatura di 170°. Ecco piccolo problema, non so dire con esattezza i tempi di cottura, mi sono persa in chiacchiere con Lele... Direi di basarvi con la solita regola della doratura e dello stecchino, comunque credo che in 25 minuti siano perfetti.
Come tutti i muffins che escono dal nostro forno anche parte di questi è finita in freezer, così da averli freschi come appena sfornati quando ne avremo voglia... 12 muffins per due sono tantini!
Related Posts with Thumbnails