mercoledì 29 settembre 2010

Rotolo bello col culatello - Ovvero strudel salato con melanzane culatello e gorgonzola



Rotolo bello col culatello è un'idea di Lele, è il suo piccolo contributo al blog e quindi non ho potuto non ribattezzare così questo strudel quando mi ha chiesto "Come lo chiamerai sul blog?" e io gli ho risposto in modo molto didascalico lui ha tirato fuori questo nomignolo scioccamente divertente. Per cui rotolo bello col culatello sia.
Come ogni cibo appartenente alla famiglia delle torte salate è nato in modo del tutto casuale. Avevo scongelato le melanzane per fare gli involtini, ma i vari ingredienti che c'erano in frigo mi hanno fatto pensare che avrei potuto fare un nuovo strudel, anche se la mia sfoglia stavolta era rotonda. Direi che l'idea è stata proprio buona, un risultato davvero gustoso per un'ottimo pranzetto del sabato, così buono che si è portato via anche la pioggia che scrosciava incessante da quasi 24 ore (come? Ah dite che non è merito dello strudel?!?! Sarà...)


Un rotolo di pasta sfoglia
Melanzane grigliate
100 gr circa di culatello
Gorgonzola dolce
Semi di papavero
Latte

Srotolate la pasta sfoglia direttamente sulla leccarda del forno. Ricopritela con uno strato di fette di culatello. Fate poi uno strato di melanzane grigliate. Mettete un cubetto di gorgonzola su ogni fetta di melanzana. Arrotolate la sfoglia e poi richiudetene i lati ripiegando un po' la pasta e premendo con la forchetta. Spennellate con il latte e spolverizzate con i semi di papavero. Infornate a 200° per una ventina di minuti o comunque fino a quando lo strudel sarà ben cotto.

Con questa ricetta partecipo al contest di Elisina "Dite cheese".
Related Posts with Thumbnails