mercoledì 13 ottobre 2010

Ciambellone ai mirtilli rossi, gocce di cioccolato e yogurt


La storia di questo ciambellone nasce in modo quasi disonorevole. Nasce da un'allegra compagnia di 4 vasetti di yogurt scaduti ognuno di gusto diverso dagli altri. Lele ne ha mangiati due (anche perché è lui il responsabile della scadenza, a me tendenzialmente gli yogurt non piacciono e quindi non li compro, se non per fare i dolci) e ho usato gli altri due per una torta. Ho cercato di fare in modo di utilizzare i due gusti più abbinabili tra loro, anche se tanto alla fine il sapore della frutta non si sente, per cui ho scelto amarene & ciliegie e mirtilli. Mi è sembrato carino aggiungere dei mirtilli rossi secchi e, perché no, delle gocce di cioccolato fondente. Avendo dimenticato di fare rivenire un po' i mirtilli fino al momento di aggiungerli all'impasto ho pensato di farli bollire brevemente in una soluzione di acqua e limoncello.
Il risultato finale è stato un ciambellone soffice e oserei dire quasi dietetico, vista la totale assenza di grassi aggiunti. Fondamentalmente è una rivisitazione della celeberrima "torta 7 vasetti", in cui il settimo vasetto è un altro yogurt anziché un vasetto d'olio.

2 vasetti di yogurt
3 vasetti di farina
2 vasetti di zucchero
1 bustina di lievito
3 uova
1/2 vasetto di gocce di cioccolato fondente
una manciata di mirtilli rossi secchi
limoncello
acqua

Montate i tuorli con lo zucchero. Aggiungete prima lo yogurt e poi la farina setacciata con il lievito. Infarinate le gocce di cioccolato e unitele all'impasto. Aggiungete i mirtilli precedentemente sbollentati in acqua e limoncello, lavorate con le fruste elettriche fino ad ottenere un impasto omogeneo. Montate gli albumi a neve fermissima e aggiungetele a cucchiate all'impasto, mescolando dal basso verso l'alto con un cucchiaio di legno per non smontare il composto.
Versate l'impasto in uno stampo da ciambella e cuocete a 180° per 25 - 30 minuti, vale sempre la prova stecchino.
Related Posts with Thumbnails