mercoledì 20 ottobre 2010

Gnocchetti di zucca al taleggio e porcini



Sapete che Lele odia la zucca? Io non riesco a capacitarmene poiché da quando l'ho scoperta la amo. Quanto è buona la vellutata? E il risotto? Ma niente non riesco a convincerlo, neppure leggendogli stralci del capitolo sulla zucca di un libro che si intitola "Superfood" e che parla degli alimenti salvavita. Questi gnocchetti non sono certo un alimento salvavita, a dirla tutta possono ammazzare visto l'apporto calorico, ma si muore felici e soddisfatti.
Comunque sono riuscita a comprare questi gnocchetti alla zucca con l'approvazione (tiratissima) di Lele, quando sbirciando attraverso la confezione gli ho letto il nome della ricetta consigliata.
Zucca, funghi, taleggio, mmmmmh non potevo non prepararli al più presto!
Il condimento è sicuramente perfetto anche per gli gnocchi di patate.
Sicuramente tante di voi preparano gli gnocchi di zucca con le proprie mani, ma avere un fidanzato così demotivante sul versante zucca non mi spinge a provarci, per cui questi gnocchetti pronti si sono rivelati perfetti!
Ho apportato una modifica secondo me indispensabile, ho sostituito gli champignon con i porcini, di cui ho fatto una generosa scorta che conservo in freezer. La ricetta è per 3, noi abbiamo mangiato in 2 fino a scoppiare. Al massimo ci sta una fettina di mela per concludere il pasto.

500 gr di gnocchetti di zucca
300 gr di porcini
200 gr di taleggio
1 spicchio d'aglio
1 peperoncino secco
olio extravergine d'oliva
mezzo bicchiere di vino bianco
sale
noce moscata

In una padella antiaderente fate rosolare lo spicchio d'aglio e il peperoncino. Aggiungete i porcini tagliati a pezzi non troppo piccoli. Cuocete per qualche minuto e sfumate con il vino. Quando il liquido si restringerà salate e spegnete la fiamma. Tagliate il taleggio a dadini. Cuocete gli gnocchetti in abbondante acqua salata, scolatele utilizzando un mestolo forato e fatele saltare in padella insieme ai porcini. Aggiungete in padella il taleggio e mescolate fino a che il formaggio sarà filante. Insaporite con una grattugiata di noce moscata e servite.
Related Posts with Thumbnails