mercoledì 6 ottobre 2010

Muffins al caffè e profumo di mandorle


Dico subito una cosa: nel fare questi muffins ho sbagliato qualcosa, la loro consistenza non era la solita sofficissima dei muffins. Sono venuti un po' gommosi :( Perché? Forse pretendere di averli morbidissimi senza aggiungere nessun grasso è utopia pura? Mah...
Vi chiederete allora perchè li pubblico... Ecco il perché... Il sapore è davvero buono, quel misto mandorla e caffè è delizioso e vale l'aggiunta di qualche grasso (burro o olio? Devo decidere) la prossima volta. E poi sono estremamente orgogliosa della bellezza degli zuccherini romantici! Ma quanto sono belli???? Questa storia degli zuccherini sta prendendo una brutta piega, ne voglio altri! Anche se poi l'idea dei coloranti mi angoscia... Ma tanto tutto fa male, per cui facciamoci del male con qualcosa che soddisfa il nostro senso estetico. Il mio si avvicina pericolosamente al kitsch in questo settore zuccheroso.
Comunque nonostante la consistenza un po' gommosetta a colazione sono perfetti, dopo un rapidissimo inzuppo nel caffelatte!

125 gr. di farina 00;
1 uova intere;
70 gr. di zucchero;
100 yogurt greco
10 cl. di latte;
1 cucchiai di caffè solubile
1 pizzico di sale;
1 c.no lievito
1 pizzico bicarbonato
1/2 fialetta mandorla

Mettere in una ciotola gli ingredienti secchi e in un'altra quelli liquidi. Mescolarli separatamente e poi unirli. Non è necessario avere un composto privo di grumi, anzi, l'impasto va mescolato rapidamente. Riempire per 3/4 gli stampini per muffins e ricoprire con tanti zuccherini (se li usate).
Infornare a 160° per 15 minuti. Con questa dose ho ottenuto 7 muffins.

Tornando al discorso grassi da aggiungere voi quale aggiungereste? Cosa ci vedete meglio? Dite, dite...
Related Posts with Thumbnails