venerdì 19 novembre 2010

Ciambelline alla panna, o meglio macine home made!


Io ho una vera venerazione per i biscotti, in particolar modo per quelli del Mulino Bianco. Li amo, li ho sempre amati e sempre li amerò. Non li compro spesso perché sono in grado di far fuori un pacco in 3 giorni (e mi riferisco al pacco famiglia, non a quello insulso da 300 o 400 grammi), ma potrei vivere nutrendomi di solo latte e biscotti, e da piccola speravo con tutta me stessa di poterlo fare davvero. Non lo faccio solo perché sono cosciente che potrei avere seri danni nel giro di pochi giorni... Comunque parliamo di questa ricetta.
Avevo una confezione di panna fresca in frigo e non avevo ancora utilizzato il mio nuovo fantastico stampino per ciambelline, per cui ho subito pensato di dover realizzare un tributo a questi fantastici biscotti. E quindi ecco le mie macine home made, buone buone buone! Ho trovato la ricetta sul web, per la precisione qui.
Ora però ho ancora tanta panna e dovrò inventarmi qualcosa.



500 gr di farina 00
50 gr di fecola
150 gr di zucchero a velo
100 gr di burro
100 gr di margarina
1 uovo
5 cucchiai di panna fresca
1 bustina di lievito

Mettete in un'ampia ciotola la farina, la fecola, lo zucchero a velo, il lievito e mescolate bene. Aggiungete il burro e la margarina tagliati a dadini e lavorate con le mani fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungete l'uovo e la panna, continuate a lavorare trasferendo l'impasto su un piano di lavoro. Formate una palla e fatela riposare in frigorifero per una mezz'oretta. Con il mattarello stendete la pasta in modo da ottenere uno spessore di circa 5 mm. Ritagliate i biscotti con la formina da ciambella. Poneteli sulla placca del forno e infornate a 200° per 10 minuti. Con queste dosi ho riempito 3 placche. Buona colazione!!!
Related Posts with Thumbnails