mercoledì 10 novembre 2010

Polpette di zucchine e ricotta


A me piacciono le zucchine. Però comprarne troppe non è geniale, soprattutto perché le zucchine mi piacciono tanto per condire la pasta e io la pasta la mangio solo a pranzo e a casa a pranzo non ci siamo mai. Per cui un chilo e mezzo di zucchine a che mi servono? A preparare tanto sughetto di zucchine da congelare ovvio! Per cui ho grattugiato tante zucchine con la grattugia julienne e le ho cucinate. Ho mangiato dei buonissimi fusilli con le zucchine, ho congelato una parte del sughetto e poi mi girava per il frigo un barattolo colmo di zucchine cotte. Allora visto che avevo bisogno di relax dopo una giornata davvero stancante (si, perché cucinare quando lo dico io mi rilassa) ho fatto delle polpettine di zucchine, aggiungendo poi ciò che dal frigo mi sembrava più adatto a unirsi con le zucchine.

300 gr di zucchine già cotte
200 gr di ricotta
1 uovo
parmigiano grattugiato qb
pane grattugiato qb
semola qb
olio extravergine d'oliva

(Rapidamente vi spiego come avevo preparato le zucchine. Le ho grattugiate con la grattugia a fori larghi. Ho messo a rosolare scalogno e peperoncino in olio extravergine d'oliva. Ho aggiunto le zucchine e ho lasciato cuocere, aggiungendo un dado e sfumando con un po' di vino bianco.)
Mettete in una ciotola le zucchine, la ricotta, l'uovo, il parmigiano e il pane grattugiato, salate e pepate e mescolate fino ad avere un composto omogeneo.
Con le mani inumidite formate delle polpette, passatele nella semola e disponetele in una teglia unta con poco olio.
Infornate a 200° per 25 minuti. Fatele poi dorare per 2 o 3 minuti sotto il grill del forno a metà della sua potenza.
Related Posts with Thumbnails