lunedì 8 novembre 2010

Sfoglie di mandorle al cioccolato


Ho corteggiato questa ricetta per una settimana, poi è diventata mia. Tutte le sere, come un'adolescente rintronata alle prese con la foto di una popstar, nel pre-nanna ammiravo la foto del libro e rileggevo la ricetta, aspettando che arrivasse il tanto agognato sabato per farla (e anche per dormire un po'di più e non sentire la sveglia, ma questa è un'altra storia).
Questa ricetta arriva da "Piccola pasticceria" uno dei tanti libri della mia libreria, l'ho trovata per caso mentre cercavo un dolce carino da portare a degli amici che ci hanno invitati a cena.
Non so perchè si chiamano sfoglie, non sono affatto di pasta sfoglia... Sarà per lo spessore, in ogni caso non è importante. L'importante è che sono davvero buoni, golosi, cioccolatosi, burrosi... E si, ammettiamolo, anche terribilmente grassi. Ma una piccola trasgressione ogni tanto ci vuole, no?! Di trasgressione in tragressione a fine anno inizierò a rotolare..........


250 gr di burro
250 gr di farina 00
250 gr di cioccolato fondente
160 gr di zucchero a velo
3 tuorli
1 fialetta di essenza di mandorle
1/2 bustina di lievito in polvere
50 gr di mandorle a lamelle
sale

In una ciotola lavorate a crema soffice il burro morbido e lo zucchero a velo. Aggiungete un tuorlo per volta, poi la farina, l'essenza di mandorle, il lievito e un pizzico di sale.
Fate dei piccoli mucchietti aiutandovi con un cucchiaio e disponeteli sulla placca foderata con carta forno (non siate sceme come me, ho fatto a mano la forma dei biscotti bella perfettina, con non poche imprecazioni vista la consistenza della pasta, che poi in cottura si sono spatasciati diventando immensi, delle pizzette direi... per cui la prossima volta farò dei mucchietti piccini, ecco perchè la ricetta diceva così... O_o).
Cuocete a 175° per una ventina di minuti, sfornate e fate raffreddare completamente su una gratella per dolci.
Disponete le mandorle a lamelle in una teglia e fatele tostare in forno a 200° per 2-3 minuti.
Fondete il cioccolato a bagnomaria e ricoprite i biscotti. Cospargete la superficie dei biscotti con le mandorle e mettete i biscotti in frigo fino a che il cioccolato si indurirà.
Con questo post partecipo al contest di Claudietta

Related Posts with Thumbnails