lunedì 22 novembre 2010

Spinacine


Lele ogni tanto reclama cibi industriali e mentre facciamo la spesa io faccio orecchie da mercante e cerco di distrarlo. Per cui cerco di riprodurre a casa alcune cose che mi rifiuto categoricamente di comprare per più motivi, che non starò qui ad elencare pena possibili denunce per diffamazione :)
Così qualche sera fa mi è tornato in mente che durante una delle ultime spese Lele davanti al banco della carne mi ha chiesto le spinacine, non so a me fanno un po' impressione (indipendentemente dalla marca eh!), non si capisce bene cosa c'è dentro e il colore non mi piace. Sono una gran rompiscatole, ne sono pienamente cosciente.
Per cui ho pensato di provare a farle a casa visto che in freezer c'erano sia il pollo che gli spinaci, e così, dopo un lieve litigio con il tritatutto sono nate 5 spinacine.

1 petto di pollo (circa 700 gr prima di scartarne qualche pezzo qua e là)
2 cubetti di spinaci surgelati
1 uovo
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
2 cucchiai di pane grattugiato più quello necessario a impanare le spinacine
sale
olio extravergine d'oliva

Fate scongelare gli spinaci (io ho utilizzato il microonde). Tagliate il petto di pollo a dadini e tritatelo insieme agli spinaci. Mettete il composto ottenuto in una ciotola, aggiungete l'uovo, il parmigiano, il pane grattugiato, il sale e amalgamate il tutto. Formate 5 grosse polpette, appiattitele e passatele nel pane grattugiato. Mettetele sulla leccarda del forno, irroratele con un filo d'olio e cuocete per 25 minuti a 180°.
Related Posts with Thumbnails