mercoledì 1 dicembre 2010

Kheer - Crema indiana di riso al cardamomo e pistacchi



Adoro questo dolce semplicissimo e leggero. Finora non l'avevo mai fatto a casa, l'ho gustato solo le volte in cui sono stata al ristorante indiano. Il profumo del cardamomo mi piace tantissimo e la consistenza di questa crema anche. Per cui qualche tempo fa appena mi sono trovata davanti un'ammiccante scatolina di bacche di cardamomo non ho neppure perso tempo a pensare se comprarla o no, era già lì a fare compagnia alle altre spezie della dispensa!
La preparazione del kheer, insieme alla sua leggerezza e bontà lo rendono un dolce da rifare all'infinito, visto che si può mangiare senza la paura della bilancia ;-)


100 gr di riso basmati
600 ml di latte parzialmente scremato
4 capsule di cardamomo
4 cucchiai di zucchero
2 cucchiai di pistacchi non salati

Mettete il latte in un pentolino dal fondo spesso e fatelo scaldare a fiamma bassa. Schiacciate un po' le bacche di cardamomo aiutandovi con un batticarne. Aggiungete il riso e il cardamomo nel pentolino e portate il tutto a ebollizione, mescolando di tanto in tanto per evitare che il riso si attacchi. Tritate in modo grossolano i pistacchi, anche per questa operazione io ho utilizzato il batticarne, tenetene da parte mezzo cucchiaio e verso fine cottura versate il resto nel pentolino insieme allo zucchero, mescolando bene affinché lo zucchero si sciolga. Rimuovete le bacche di cardamomo.
Il kheer è pronto quando si presenta come una crema densa, con il riso sfatto. Dividete la crema in sei piccole ciotoline e decorate con i pistacchi tritati rimasti.
Related Posts with Thumbnails