lunedì 13 dicembre 2010

Pan brioche al grano saraceno in bocconcini farciti multigusto


Oggi due ricette in una! E perché? Perché avevo iniziato con una, ma poi l'orario del pranzo si è avvicinato pericolosamente (e anche superato lo ammetto) e mi sono stufata di arrotolare, per cui con l'impasto che rimaneva ho fatto un pane in cassetta. Io ho usato per comodità la macchina del pane, ovviamente la ricetta può essere realizzata anche impastando a mano.
Per complicarmi la vita, visto che è divertentissimo avere mille cose sporche sparse per la cucina, ho farcito i bocconcini con quattro ripieni diversi, tutti buoni devo dire (a parte l'uvetta che era destinata solo a Lele), scegliete voi quello che vi piace di più o fateli tutti. Io avrei tanto voluto dei bocconcini al miele e noci, ma niente noci in dispensa.. :(

300 gr di farina 0
200 gr di farina 00
100 gr di farina di grano saraceno
100 gr di zucchero
300 ml di latte a temperatura ambiente
80 gr di burro fuso
1 uovo a temperatura ambiente
20 gr di lievito di birra

per farcire:
miele, cannella, uvetta
gocce di cioccolato fondente
confettura a piacere (io ace)
semi di papavero, latte condensato

Sciogliete il lievito in 100 ml di latte tiepido, a cui avrete aggiunto un cucchiaino di zucchero, lasciate riposare per 10 minuti. Mettete nel cestello della mdp il latte, il burro non caldo, l'uovo, il restante latte, le farine e lo zucchero. Fate un buchetto nel mucchio di farina e versatevi la crema di lievito. Azionate il programma solo impasto e lievitazione. al termine del programma (o dopo un'ora e mezzo di riposo se impastate a mano )prelevate piccole palline di impasto e appiattitele con il mattarello fino ad ottenere delle lunghe lingue. Farcitele come vi piace di più e arrotolatele strette.
Per la farcitura miele e uvetta: spalmate sulla pasta 2 cucchiaini di miele, cospargete di uvetta e cannella.
Per la farcitura al cioccolato: cospargete la pasta di pezzetti di cioccolato.
Per la farcitura al papavero: spalmate sulla pasta un po' di latte condensato e cospargetela di semi di papavero.
Per la farcitura alla confettura: spalmate sulla pasta la confettura (mi rendo conto che potevo anche non dirvelo :D)
Infornate a 150° per venti minuti.
Se anche voi vi siete stufate o si è fatto tardi e lo stomaco brontola versate l'impasto rimanente in uno stampo da plum cake e infornate ancora a 150° per trenta minuti.
Related Posts with Thumbnails