lunedì 6 dicembre 2010

Plum cake rustico al semolino, mirtilli rossi e yogurt


Wow.... Ambrogio è simpatico e generoso, tanto generoso che nonostante lo si festeggi domani ci ha omaggiati con un delizioso ponte che attendevo con trepidazione dal 1 settembre, cioè da 2 giorni dopo la fine delle ferie estive. Quindi grazie Ambrogio! (Che dite, troppo blasfema?!?!) Vabbeh passiamo a chiacchiere culinarie.
Ehm.... Anche questo plum cake non ha una nascita dignitosa, soliti yogurt abbandonati in frigorifero. C'è da dire che dopo una vita da emarginati, allontanati da tutti, lasciati sempre da parte in qualsiasi momento della giornata, si sono degnamente riscattati. Per cui rendiamo onore ai 2 yogurt alla fragola scaduti (quanto onore in un solo post, eheheh)
Questo plum cake è morbido e umidiccio, usando poi gli yogurt alla fragola è profumatissimo. Ho messo un po' di semolino per renderlo più rustico, ma a dirla tutta non credo che se avessi usato solo farina il risultato sarebbe stato molto diverso. Che dire non resta che provare in entrambi i modi...

120 gr farina
60 gr semolino
2 yogurt alla fragola
2 uova
150 gr di zucchero
1 bustina di lievito
1 fialetta di aroma alla vaniglia
50 gr burro fuso
mirtilli rossi secchi a piacere
granella di zucchero

Montate le uova con lo zucchero, aggiungete la farina setacciata con il lievito, il semolino, lo yogurt, l'aroma alla vaniglia e il burro fuso. Aggiungete i mirtilli. Lavorate con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate l'impasto in uno stampo da plum cake imburrato e infarinato, decorate con la granella di zucchero. Cuocete a 180° per 35-40 minuti, fate sempre la prova stecchino prima di togliere il plum cake dal forno.
Related Posts with Thumbnails