venerdì 14 gennaio 2011

Insalata di riso venere con gamberi e verdure


Forse questa ricetta è più adatta a stagioni un pochetto più miti, come la primavera o meglio ancora l'estate, ma se preparata come antipasto va benissimo anche in questa stagione. L'ho preparata per la cena di Capodanno, e per la prima volta l'ho condita con un po' di salsa di soia, che rende questo piatto ancora più buono! La pubblico a grande richiesta di mia mamma, che da quando è tornata in Sardegna mi chiede se ho messo sul blog il riso nero, che poi mia mamma neppure lo guarda il blog......... :-D
Che dire di questa foto? Bruttarella lo so, ma è già un miracolo che io sia riuscita a farla (o meglio stavolta è stato Lele).
Ora credo che aspetterò che la temperatura smetta di scendere sotto lo zero prima di rifare questa insalata, ma non vedo l'ora di gustarla ancora, magari nel nostro micro tavolino di legno nel nostro micro giardinetto *_* è lunga lo so, ma ieri in giardino la primula mi ha fatto vedere due fiorellini gialli, per cui tra poco arriverà la primavera (o un'ambulanza per un ricovero coatto...)
Deliri a parte, probabilmente è molto buona anche mangiata calda, bisognerebbe provare...

200 gr riso venere
2 zucchine
2 carote
200 gr gamberi
olio extravergine d'oliva
salsa di soia
sale
pepe

Cuocete il riso seguendo i tempi riportati sulla scatola. Affettate sottilmente le zucchine e le carote e fatele saltare in padella per pochi minuti con un filo d'olio, dovranno rimanere belle sode. Sbollentate i gamberi. Lasciate raffreddare sia i gamberi che le verdure.
Scolate il riso e raffreddatelo sotto il getto del rubinetto, mettetelo in una ciotola con le verdure e i gamberi, salate e pepate con moderazione (io ho usato un mix di spezie per pesci contenente pepe), aggiungete un cucchiaio di salsa di soia, l'olio e mescolate bene. Lasciate insaporire la preparazione per alcune ore prima di servirla a temperatura ambiente (se la conservate in frigorifero toglietela almeno un'oretta prima).
Related Posts with Thumbnails