domenica 27 febbraio 2011

Muffins al pomodoro secco e mozzarella


Questi potrebbero anche chiamarsi pizza-muffins volendo, visto che il loro sapore rievoca un po' la pizza. Quanto mi piacciono i muffins salati, anche se in realtà li preparo raramente, dovrò rimediare!
Come buona parte delle mie ricette - soprattutto quelle dei muffins - sono nati casualmente, unendo ciò che offrivano frigorifero e dispensa. Hanno anche subito il passaggio freezer, con tanto di scongelamento nel microonde, mantenendosi soffici e buoni!
Ora aspetto con impazienza l'arrivo della primavera e dell'estate per potermi prodigare nella produzione di muffins salati da gustare durante qualche pic nic nei parchi, in piscina, al mare (stupida, stupida, stupida regione senza mare!!!!!). Io davvero l'inverno non lo sopporto proprio più, e almeno questi pizza muffins mi portano mentalmente a periodi più gradevoli. E poi insomma, dopodomani è primo marzo, e per me questo segna ufficialmente la fine dell'inverno. Saggio ignorare le temperature sempre in calo, la pioggia e il grigiore eh...

200 gr di farina
50 gr di fecola
1 bustina di lievito per dolci non vanigliato
15 pomodori secchi
1 cucchiaio di origano
30 ml olio extravergine d'oliva
1 cucchiaio di pecorino grattugiato
65 gr di semolino
250 ml di latte
2 uova
50 gr di mozzarella per pizza
un pizzico di sale

Tritate i pomodori secchi e tagliate la mozzarella a dadini piuttosto piccoli. Il procedimento è sempre il solito dei muffins: mettete in una ciotola tutti gli ingredienti secchi - farina, fecola, lievito, pecorino, sale, origano, semolino - e mescolate in modo da ottenere un mix omogeneo. Aggiungete i pomodori secchi e la mozzarella e mescolate ancora. In un'altra ciotola versate tutti gli ingredienti umidi - olio, latte, uova - mescolate e unite al composto secco. Amalgamate rapidamente il tutto e riempite per 2/3 uno stampo da 12 muffins imburrato e infarinato oppure ricoperto dai pirottini (aaah che amore i pirottini). Cuocete a 180° per 15 - 20 minuti.
Related Posts with Thumbnails