mercoledì 2 febbraio 2011

Platessa all'arancia e nocciola


Mi ritrovo sommersa dalle arance senza saperne bene il motivo. Credo di aver fatto qualche errore di calcolo, per cui tutte queste arance iniziano a dare segno di stanchezza. Sto quindi iniziando a metterle un po' ovunque, torte, muffins, spremute da guinnes... Poi mi è venuto in mente che qualche tempo fa ho condito un carpaccio di tonno e spada con un'emulsione a base di arancia e limone che ho trovato davvero buono. Ho pensato quindi di usare le mie scorte arancioni per una cena un po' diversa... In frigo avevo anche della granella di nocciole, avanzata da un dolce, ho unito tutto ed è venuto fuori un piatto davvero piacevole. Le nocciole hanno conferito un po' di croccantezza che contrastava con la morbidezza della platessa.

5 filetti di platessa
2 arance
due cucchiai di nocciole
due cucchiai di farina
olio extravergine d'oliva
sale
pepe

Spremete le arance. Tritate le nocciole e mescolatele con la farina. Sciacquate e asciugate i filetti di platessa, passateli nel mix di farina e nocciole e mettetele a rosolare in un'ampia padella antiaderente con un filo di olio. Fate cuocere per qualche minuto e girate i filetti con delicatezza, aiutandovi con due palette per evitare di romperli. Non appena i filetti inizieranno a dorarsi sfumate con il succo d'arancia filtrato, salate, pepate e fate cuocere per circa una decina di minuti.

Con questa ricetta partecipo al contest di Cinzia




Related Posts with Thumbnails