lunedì 21 febbraio 2011

Torta alla zucca e cacao




Non sono certa che questa torta mi sia venuta bene... Ho il dubbio che la mia zucca sia rimasta troppo acquosa, rovinando così la cottura della torta. Ma io l'ho trovata perfetta, la consistenza umida del fondant, ma meno grassa e stucchevole (a me il fondant piace, ma riesco a mangiarne pochissimo, è davvero troppo per me), e il riconoscibilissimo sapore di zucca unito al cacao. Infatti Lele l'ha trovata orribile, troppa zucca per lui. :-(
Peccato, l'avevo pure addobbata in versione romantica...
In ogni caso riproverò a farla per capire se effettivamente stavolta ho sbagliato la cottura della zucca o se effettivamente questa è una torta fondantarocca.
La ricetta arriva da un bellissimo libro ricevuto a Natale, Il Cioccolato. Immaginate quindi la delusione di Lele, che ha sfogliato il libro con la bavetta alla bocca, quando ha scoperto che la prima ricetta testata era a base di zucca...

700 gr di zucca
180 gr di amaretti
150 gr di farina 00 (qui Molino Chiavazza)
150 gr di zucchero
2 uova
2 cucchiai di cacao amaro
50 gr di burro
1 bustina di lievito

Cuocete la zucca pulita e tagliata a fette in forno o al vapore (io l'ho cotta in forno).
Quando la zucca è cotta frullatela, unite la farina, lo zucchero, gli amaretti tritati, i tuorli, il cacao, il burro fuso e il lievito, amalgamando bene in tutto. Montate a neve gli albumi e aggiungeteli delicatamente al composto.
Versate l'impasto in una teglia imburrata e infarinata e cuocete a 190° per 40 minuti. Fate raffreddare la torta su una gratella per dolci.

E anche con questa ricetta partecipo al cioccolatosissimo contest di Crysania, certo che per essere una che dovrebbe tenersi alla larga da cacao & co. mi sto dando da fare eh?!


Related Posts with Thumbnails