lunedì 2 maggio 2011

Maguro tataki - Tagliata di tonno al sesamo



Ora io non so se questo è il vero maguro tataki, ma so di sicuro che in un ristorante giapponese l'ho mangiato ed era molto simile a quello che ho cercato di riprodurre. Mentre nel nostro giapponese di fiducia lo fanno diverso, tagliato sottilissimo e servito freddo con una salsina a parte che ancora non ho ben capito da cosa è fatta ma che mi piace tantissimo! Riprodurre a casa quello mi sembrava improponibile, quel taglio così sottile mi faceva immaginare tonno sparpagliato per tutta la cucina, per cui ho imitato l'altra versione, che tra l'altro si mangia calda.
Di certo i giapponesi non usano l'extravergine per la marinatura, ma io lo userò ancora quando rifarò questa ricetta, che ci è piaciuta davvero tanto e poi è semplicissima da preparare.
La foto è quel che è, ma un piatto così non può stare in posa troppo a lungo... :-D
Nella ricetta non compare il sale, non l'ho scordato, è sufficiente marinatura con la salsa di soia per insaporire il tonno.

2 belle fette di tonno fresco (di circa 200 l'una)
abbondanti semi di sesamo
olio extravergine d'oliva
salsa di soia

Preparate una salsina mescolando energicamente la stessa quantità di olio e salsa di soia. Ricoprite le fette di tonno con la salsina e lasciatele riposare per almeno un'ora (ma presumo che di più sia anche meglio...).
Ricoprite il fondo di un piatto con i semi di sesamo, sgocciolate una fetta di tonno dalla marinata e posatela sui semi di sesamo, premendo bene con le mani in modo che aderiscano perfettamente. Girate la fetta e ripetete l'operazione. Procedete nello stesso modo per l'altra fetta.
Fate scaldare per bene una padella antiaderente con un filo d'olio, cuocete le fette di tonno 3 minuti per lato. All'interno il tonno deve rimanere rosato. Togliete il pesce dalla padella e tagliatelo a striscioline larghe un po' più di un dito. Servite con un contorno di verdure.
Related Posts with Thumbnails