domenica 29 maggio 2011

Pesce spada all'aceto balsamico e mandorle



Solitamente mangiamo il pesce spada sempre negli stessi 2 modi: in crosta o ancora più semplicemente alla griglia... Ma qualche sera fa avevo voglia di qualcosa di diverso e così ho messo insieme un po' di ingredienti più o meno a caso e devo dire che il risultato finale è stato piuttosto gradevole! Nota a favore di questa ricetta è la leggerezza, visto il caldo incombente e la prova bikini direi che non è da poco...

2 tranci di pesce spada
2 cucchiai di farina
2 cucchiai di aceto balsamico
olio extravergine di oliva
sale
2 cucchiai di mandorle a lamelle
vino bianco

Tagliate i tranci di pesce spada a metà ed eliminate la pelle. Sciacquate e asciugate i tranci e infarinateli.
Fate scaldare l'olio in una padella e cuocete il pesce per una decina di minuti, giratelo a metà cottura e spruzzatelo con il vino bianco e salate. Nel frattempo tostate le mandorle sotto il grill del forno per pochi minuti. Appena il pesce è cotto mettetelo in un piatto e tenetelo nel forno caldo ma spento. Unite al fondo di cottura del pesce un dito d'acqua e due cucchiai di aceto balsamico, alzate la fiamma e fate rapprendere un po' il sughetto. Versate un cucchiaio di salsa al balsamico su ogni trancio di pesce spada e decorate con le mandorle a lamelle.
Related Posts with Thumbnails