lunedì 18 luglio 2011

Pasta fredda con crema di zucchine al basilico, feta e pinoli tostati



Ho un sacco di ricette arretrate da pubblicare, alcune talmente vecchiotte che dovrò attendere il ritorno della giusta stagione per renderne opportuna la pubblicazione... Questa ricetta però è parte del nostro pranzo domenicale.... Avete iniziato anche voi a smaltire le confezioni aperte di qualsiasi cosa prima delle vacanze? Io si, smaltimento prodotti in freezer (ho subito un brutto trauma tempo fa quando i miei, rientrati a casa dopo 2 settimane a Milano hanno trovato l'intero contenuto del freezer che passeggiava autonomamente per parte della casa...), e smaltimento prodotti aperti in dispensa (qui il trauma risale agli allevamenti di camole di una delle mie ex coinquiline), per cui sto cercando in modo quasi compulsivo di eliminare l'eliminabile, anche se ciò renderà il rientro ancora più triste, con la casa senza cibo che neppure dopo 15 anni di carestie...
Dopo questa introduzione così appetitosa passiamo alla pasta di oggi!
L'ho fatta per il compleanno di Lele utilizzando i fusilli, che di sicuro sono più buoni, ma questi cuoricini bicolor andavano assolutamente finiti, e sinceramente da qui a dopo le ferie non credo che mangerò un piatto di pasta fumante, per cui eccoli qui in versione fredda....
La ricetta originale arriva da un libro omaggio dell'Autogrill di qualche anno fa "L'estate in tavola - I primi", io ho aggiunto la feta - che ultimamente metterei ovunque - e ho cambiato qualcosina in cottura, ma poco direi... Ah per esser precisa vi dico che il formato di pasta previsto sono gli gnocchetti sardi.
 Dosi per 4

350 gr di pasta
5 o 6 zucchine novelle (quelle piccole con il fiore, eliminando il fiore)
100 gr di feta
una decina di pomodori ciliegini
una decina di foglie di basilico
2 cucchiai di pinoli
1 spicchio d'aglio
olio extravergine d'oliva
sale e pepe

Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a fettine. Fatele rosolare in padella con uno spicchio d'aglio, salate e pepate, se necessario aggiungete un po' d'acqua in modo che le zucchine non brucino, lasciate cuocere fino a che le zucchine saranno morbide. Lasciate raffreddare ed eliminate l'aglio.
Bollite la pasta in acqua salata per i minuti indicati nella confezione, raffreddatela sotto l'acqua corrente.
Frullate le zucchine con il basilico fino ad ottenere una consistenza cremosa.
Tagliate la feta a piccoli pezzetti e i pomodorini a spicchi, tostate i pinoli in un padellino antiaderente e tritateli al coltello.
Amalgamate la pasta la pasta alla crema di zucchine, aggiungete i pomodorini, la feta e i pinoli tostati.
Related Posts with Thumbnails