lunedì 24 ottobre 2011

Bon bon di ricotta e cocco



Questa probabilmente è una delle ricette più banali del mondo, ma a mio parere è una di quelle ricette che tutti dovrebbero avere, magari non proprio tutti, dovrebbero averla tutti coloro che amano il cocco, e non credo siano pochi. Io li ho trovati dei dolcetti deliziosi, tendenzialmente leggeri, buoni, freschi, pieni di pregi... Lele invece li ha liquidati con un "niente di che", ma non fidatevi del suo giudizio, non sempre riconosce e apprezza le cose buone (ad esempio la zucca, visto il periodo a breve riproverò a fargliela apprezzare, ma è una battaglia persa in partenza...)
Uno dei pregi principali di questi dolcetti è che si fanno in pochissimo tempo, per cui sono l'ideale in caso di ospiti improvvisi, o anche non improvvisi, visto che comunque il tempo a disposizione scarseggia sempre.
Se non avete le mandorle pelate vi basterà sbollentare per un paio di minuti quelle con la pellicina, che si sfilerà via in un attimo, e poi farle asciugare in forno caldo per una decina di minuti (o fino a che iniziano a dorarsi).

200 gr di ricotta light
200 gr di cocco rapé
50 gr di fruttosio
mandorle qb
cocco rapé per la copertura

Lavorate bene la ricotta con lo zucchero fino ad ottenere una crema omogenea. Aggiungete il cocco.
Ricavate dall'impasto tante palline della grandezza di una noce, infilatevi dentro una mandorla e rotolate le palline nel cocco rapé.
Mettete i bon bon nei pirottini, fate riposare in frigo per un paio d'ore e servite freddi.

Con questa ricetta partecipo alla RacCOCCOlta di Ka'
Related Posts with Thumbnails