venerdì 2 dicembre 2011

Biscotti di pan di zenzero al miele, e che Natale abbia inizio!



Dicembre è iniziato, finalmente è più che lecito farsi pervadere dallo spirito natalizio! E come iniziare se non così???
Ho cercato gli stampini dell'omino di pan di zenzero per un sacco di tempo. Poi l'anno scorso -ovviamente dopo Natale...- li ho trovati al mercato a un prezzo più da Rinascente che da bancarella, ma non ci ho pensato neppure un minuto e li ho comprati all'istante, per poi lasciarli in un cassetto della cucina fino a pochi giorni fa.
Ho temuto molto per questi biscotti, l'impasto è parecchio appiccicoso all'inizio, ma fortunatamente dopo aver riposato trova compattezza e si riesce a stendere e tagliare senza difficoltà.
Ho quindi realizzato i miei primi biscotti decorati, anzi i nostri primi biscotti decorati, visto che al secondo biscotto da sola ho arruolato Lele come collaboratore, e abbiamo trascorso buona parte della domenica pomeriggio con glassa ovunque. Lele ha rischiato il coma glicemico visto che ha ingurgitato tutti gli zuccherini che cadevano sul tavolo, ma tranquilli, sta bene :D
Anche se piuttosto imperfetti adoro questi biscotti! Li trovo carinissimi e mi è quasi dispiaciuto mangiarli, a colazione è stata una dura lotta decidere quale risparmiare e quale addentare..........
La ricetta arriva dal libro bimby "Cucinare a modo mio", io ho utilizzato il bimby per tutte le fasi di preparazione dell'impasto e della glassa, ma con un po' di pazienza immagino di possano fare anche senza.



Per l'impasto:
120 gr di zucchero
100 gr di burro
250 gr di miele
500 gr di farina
una bustina di lievito per dolci
un uovo
un cucchiaino di spezie per lebkuchen (o un mix di cannella, cardamomo, pimento, noce moscata, zenzero)
mezzo cucchiaino raso di zenzero
mezzo cucchiaino di sale

Per la glassa:
150 gr di zucchero
un albume

Per decorare:
zuccherini colorati di vario genere (io stelle, cuori, letterine, bottoncini)
cacao amaro
chicchi di caffè ricoperti di cioccolato
... e tutto ciò che vi suggerisce la fantasia e/o vi offre la dispensa.

Preparazione dei biscotti:
Mettete nel boccale 270 gr di zucchero, polverizzate 30 secondi velocità 10. Mettetene da parte 150 grammi per la glassa.
Mettete nel boccale il burro, lo zucchero (120 gr), il miele e le spezie, scaldate 5 minuti, 100° velocità 1.
Aggiungete farina, lievito, uovo e impastate 1 minuti velocità 4. Trasferite l'impasto in una ciotola, compattate un po' con le mani e lasciate riposare per almeno 2 ore.
Stendete l'impasto su un foglio di carta forno fino ad ottenere delle sfoglie di 5 cm di spessore.
Ritagliate i biscotti con le formine che più vi piacciono e cuocete a 180° per 15 minuti.

Per la glassa:
Mettete nel boccale i 150 gr di zucchero a velo preparato, posizionate la farfalla, aggiungete l'albume e mescolate 1 minuto velocità 3.
Sfornate i biscotti e glassateli subito, decorandoli con gli zuccherini.
Noi abbiamo utilizzato un pennello da cucina per ricoprire i biscotti, stecchini di legno per decorazioni di glassa al cacao, e molta pazienza per posizionare gli zuccherini.
Se volete ottenere la glassa scura prelevate un bicchierino di quella bianca e aggiungetevi un cucchiaino di cacao amaro.
Aumentando la dose di zucchero a velo otterrete una glassa più densa e più lavorabile.
Una volta asciutti conservate i biscotti in una biscottiera, si conservano perfettamente per una decina di giorni.

E ora, siccome i soggetti imperfetti sono tanti e meritevoli di visibilità, ecco una piccola carrellata, che potrebbe anche essere utile come spunto per decorazioni altrui...



Già visto nelle prime foto il Puppppazzo di neve ubriaco in compagnia di Mister Sempliciotto

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L'innamorata più fashion del mondo dei biscotti, con le sue graziose infradito rosse, ha poi voluto emulare Cenerentola, perdendone una nei meandri della biscottiera: Miss Pan di zenzero al miele, accompagnata dalla Sguercia (primo biscotto della serie decorata...)
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Scoiattolino
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Il Lele express
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
E per finire una più elegante stella cometa!
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Fine del momento di puro esibizionismo.... Devo dire che è stato davvero carino decorare questi biscotti con Lele e vedere i piccoli progressi da un biscotto all'altro, anche se ho ripulito a lungo tracce di glassa dalla nostra penisola! :-D
E visto che nel mese di dicembre quando si incontra qualcuno ci si augura sempre buone feste, io lo faccio da qui, augurando buone feste a tutti coloro che entreranno in questa cucina con un'ultima foto.....
 
 

Con questa ricetta partecipo al contest di Zucchero e Farina Il dolce di Natale


Related Posts with Thumbnails