mercoledì 21 marzo 2012

Pane e ciok? Molto meglio Lullyciok!



Lele non ha bisogno di esser spronato a fare colazione come il bambino della pubblicità, al massimo va spronato a smettere di fare colazione... Però, nonostante l'avanzare dell'età, gli piacciono le stesse merendine del bambino... E io cosa potevo fare se non prepararle con le mie dolci manine? Ho fatto tante ricerche qua e là per il web, mi sono rivolta al mio forum preferito, e alla fin fine ho scelto la ricetta di Lully, sua geniale creazione.
Pubblico qui il risultato, autorizzata dall'ideatrice della ricetta, perchè queste merendine sono deliziose, genuine, e con una sola dose si va avanti per numerose colazione, se fate come me e le conservate confezionate una ad una in freezer.
Per farcirle ho usato la crema gianduia del libro bimby, potete usare anche quella che trovate in questa ricetta, oppure se non volete farla voi potete usare la Nocciolata, certe di ottenere comunque un buon risultato.
Le mie Lullyciok sono venute un po' sbilenche, ma a mia discolpa vi dico che ho finito di assemblarle a notte fonda...

Per l'impasto:
550 g di farina 00
2 uova
100 g di zucchero
170 g di latte
90 g di olio di semi di girasole
25 g di lievito di birra
1 pizzico di sale

Per farcire:
crema alla nocciola
cioccolato fondente qb (50-100 gr ne ho tritati 100 e me ne è avanzato)

Per l'impasto:
Mettete nel boccale lievito, latte, zucchero, olio: 1 minuto, 37° velocità 3. Aggiungete la farina, le uova  e il sale e impastate: 3 minuti velocità spiga , se l'impasto è troppo bagnato aggiungete un pò di farina.
Estraete l'impasto dal boccale, formate una palla e incidetela a croce, mettetela in un'ampia ciotola, coprite con la pellicola e fatela lievitare in luogo tiepido finchè il volume sarà raddoppiato.
Prendete la pasta senza lavorarla e stendetela in uno stampo rettangolare da 12 porzioni (30x40 cm) o due stampi da 6, rimettete a lievitare nel forno spento fino al raddoppio.
Infornate a 180° per 25 minuti. Fate raffreddare.
Tritate grossolanamente il cioccolato fondente (nel bimby 5 secondi velocità turbo).
Ora scegliete come farcire le vostre merendine, io ne ho fatte circa metà con un solo strato di farcitura, poi man mano ho perfezionato la tecnica e le ho fatte a 2 strati, come le merendine che si comprano.
Rifilate e tagliate a metà (o in 3 parti) in senso orizzontale l'impasto cotto, farcitelo con abbondante crema alla nocciola e cospargetelo con i pezzetti di cioccolato. Ricavate delle merendine lunghe una decina di cm e larghe 3-4 cm. Ho ottenuto poco meno di una ventina di merendine.
Io ho mangiato i bordi dell'impasto cotto farciti con tanta fiordifrutta alle fragole e fragoline, conservati in un sacchetto per il congelatore si sono mantenuti morbidi per 4 giorni - poi li abbiamo finiti ;) -

Che dire.... GRAZIE LULLY!


Related Posts with Thumbnails