lunedì 4 giugno 2012

Tartellette gorgonzola noci e miele




Non mi era mai capitato di pensare a una ricetta per un contest. Non che io abbia preso parte a tanti contest, quando l'ho fatto è perchè casualmente avevo già pronta da pubblicare una ricetta adatta e univo le due cose. Poi ho smesso per mancanza di tempo e voglia, lo ammetto. E ammetto anche di non aver partecipato a neppure uno dei contest della Rigoni di Asiago, i temi erano un po' particolari e il mio Lele decisamente troppo tradizionalista, lui certi prodotti li concepisce solamente in versione dolce, anche se quando ho preparato questi fagottini li ha mangiati senza lasciare una briciolina. Ma quando ho visto il tema di questa volta mi sono illuminata, avevo finalmente occasione di tirare fuori dal cassetto quei deliziosi cucchiai (ecco vedi Lele, prima o poi tutto quello che c'è nella nostra cucina torna utile, per cui no, non abbiamo troppe cose), il miele con il formaggio è uno di quegli accostamenti che mi fanno impazzire e poi la frutta secca a guscio mmmh... E così nella mia mente si sono create queste tartellette. Ovviamente a Lele il miele con il formaggio non piace, per cui il patto era "io le faccio con il miele per me e senza per te, ok?", quando le ha assaggiate senza miele lo ha voluto aggiungere perchè "da quel tocco in più" e vallo a capire......... :-D


Per la pasta brisé alle nocciole:
220 gr di farina 00
90 gr di burro
70 gr di acqua
30 gr di nocciole tostate
1 cucchiaio di ricotta salata grattugiata
pepe bianco
un pizzico di sale

Per la farcitura:
85 gr di gorgonzola piccante
60 gr di ricotta
un cucchiaino di pepe rosa
6 noci

Per realizzare la pasta brisé ho usato il bimby. Frullare le nocciole con 20 grammi di farina, dare 2 - 3 colpi di turbo e poi continuare per 10 secondi a velocità 10. Aggiungere il resto degli ingredienti e impastare per 20 secondi a velocità 5. Avvolgete l'impasto nella pellicola e lasciate riposare in frigo per mezz'ora.
Preparate la farcitura mescolando bene gorgonzola, ricotta e il pepe precedentemente pestato. Conservate in frigo.
Prendete l'impasto dal frigorifero, staccate delle palline grandi quanto una noce e appiattitele fino ad ottenere uno spessore di pochi mm. Rivestite con i dischetti ottenuti uno stampo da 12 mini muffins, forate il fondo della paste con i rebbi di una forchetta e infornate a 180° per 15 minuti circa.
(Con il resto della pasta potete realizzare dei biscottini salati che si mantengono buonissimi per almeno 3 gg - di più non sono durati- o fare un secondo giro di tartellette, ma consiglio i biscottini visto che la farcitura è bella tosta.)
Sfornate le basi cotte e lasciatele raffreddare. Farcitele con un cucchiaio di crema al gorgonzola, mezzo gheriglio di noce e colatevi sopra una generosa dose di miele del bosco. Servite le tartellette a temperatura ambiente.
Questa ricetta partecipa al contest della Rigoni di Asiago


p.s. de 18 marzo 2013:
Con questa ricetta partecipo a un altro contest mieloso sempre della RdA


5 commenti:

Memole ha detto...

Deliziose!!!

Serena ha detto...

Ehi, non sapevo niente di questo concorso!!! Meno male che l'ho letto qui, altrimenti me lo perdevo, invece è proprio interessante!

Günther ha detto...

sono un idea molto stuzzicante e gradevole

CoCò ha detto...

Ottimi e deliziosi nell'aspetto, anch'io ho preparato la mia ricetta per il contest ma pubblico tra qualche giorno

Maria ha detto...

Ottimi!

Related Posts with Thumbnails