lunedì 23 luglio 2012

Biscotti stile molinetti - versione 2



Per la serie "a volte ritornano", riferito sia ai biscotti che a me. Sono molto incostante in questo periodo per quel che riguarda il blog. Per settimane ho mangiato praticamente solo cibi freddi o quasi, non che mi vada via l'appetito in estate, ma l'idea di ingerire qualcosa con una temperatura superiore ai 20 gradi (caffellatte escluso, senza di lui potrei morire) mi angosciava.
Poi sabato scorso, giorno scelto per andare in piscina ovvio, ha iniziato a piovere e io ho giocato un po' con il forno.
Tra i prodotti del mio pomeriggio farinoso c'è la rivisitazione dei molinetti, già pubblicati un po' di tempo fa in questo post in cui ho seguito scrupolosamente la ricetta del sito del mulino. Rivisitati perché ho eliminato la margarina, che loro mettono ovunque e che io non uso per il nichel e per altri motivi e perché ho diminuito lo zucchero, davvero troppo nella prima versione.
Nonostante l'aspetto poco chic di questi biscotti (non avevo voglia di tirar fuori gli stampini....) li ho fotografati e pubblicati perché questa versione mi è piaciuta di più della prima, comunque a voi la scelta, io rispetto alla prima versione li trovo più grezzi, croccanti e inzupposi *_*

160 gr di zucchero di canna
120 gr di burro morbido
500 gr di farina 00
80 gr di farina di grano saraceno
70 gr di crusca d'avena
2 uova
1 bustina di lievito per dolci
150 ml di latte (1 misurino e mezzo)
zucchero di canna qb

Io ho usato il bimby.
Mettere nel boccale lo zucchero e il latte, frullare per 30 secondi a velocità 5.
Aggiungere gli altri ingredienti eccetto il latte, 1 minuto velocità spiga. Aggiungere il latte 2 minuti velocità spiga, se necessario aggiungere ancora mezzo misurino di latte.
Compattate un po' l'impasto con le mani, staccate dei pezzi piccoli come una noce e appiattiteli con le mani. Ricoprite la superficie dei biscotti con lo zucchero di canna, infornate a 180° per circa 25 minuti.
Related Posts with Thumbnails