domenica 7 aprile 2013

Blinis al salmone affumicato e senape



Che poi forse non si chiamano blinis, ma olad'i o oladi, l'ho scoperto il giorno in cui li ho preparati, li volevo provare da anni credendo si chiamassero blinis (del resto tutti li chiamano così...)
Tra l'altro questi hanno pure la farina di grano saraceno, per cui magari non sono neppure gli oladi... In ogni caso qualsiasi cosa siano sono tanto buoni!
Io ovviamente non riesco a seguire una ricetta senza apportare modifiche, se poi si aggiunge il fatto che non avevo la panna acida, stravolgere le cose anche stavolta era la cosa più opportuna. Ho usato il salmone rosso selvaggio comprato per caso al super, promosso!
Le dosi sono per 4, a me sembrano un po' abbontantine però! Comunque ce ne sono avanzati un paio e il giorno dopo erano ancora buoni, è bastato toglieri dal frigo un po' prima di pranzo in modo da consumarli a temperatura ambiente.
La ricetta originale arriva da un libro su antipasti e stuzzichini della Parodi, che ho preso qualche anno fa insieme a un quotidiano.

70 gr di farina 00
50 gr di farina di grano saraceno
1 uovo
un cucchiano di cremor tartaro o lievito per dolci NON vanigliato
150 ml di latte
1 vasetto di yogurt bianco
sale
olio

150 gr di salmone affumicato
un vasetto di yogurt greco
1-2 cucchiai di maionese
1 cucchiaio di senape
aneto qb
pepe rosa qb (facoltativo)

Sgusciate l'uovo separando tuorlo e albume. Versate il tuorlo in una ciotola e sbattetelo, unite il latte tiepido, lo yogurt e mescolate, aggiungete poi le farine e il lievito, mescolate bene e riponete in frigo per almeno mezz'ora.
Montate l'albume a neve ben ferma e incorporatelo pian piano al composto mescolando dal basso verso l'alto per fars sì che non si smonti.
Con uno scottex unto ungete una padella antiaderente, versate un cucchiaio di composto e appena si addensa e inizia a fare le bollicine (come i pancake) voltate il blini/oladi e portatelo a cottura. A seconda della grandezza della padella potete cuocere più blinis per volta.
In una ciotola mescolate lo yogurt greco con la maionese e la senape, unite l'aneto e mescolate ancora. Tagliate il salmone a striscioline.
Mettete su ogni blini un cucchiano della crema preparata, una strisciolina di salmone e qualche bacca di pepe rosa.

3 commenti:

sabina ha detto...

carissima, qualsiasi cosa io veda con il salmone mi fa impazzire, se poi sono con il grano saraceno allora hai fatto centro
un bacione e buona serata

Serena ha detto...

Accostamenti che amo moltissimo: salmone, yoghurt, grano saraceno, per un risultato festante di colori.
Non ho ancora mai provato a fare i blinis e tu già gli cambi nome?

Ribana Hategan ha detto...

Non importa il nome perche' sono sfiziosissimi, complimenti!
Buona giornata!

Related Posts with Thumbnails